Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017
Vacanze con cane e gatto in Italia: Hotel, agriturismo, B&B, case vacanza, campeggi, spiagge per cani e molto altro

Vacanze con cane e gatto ammessi e benvenuti - Toscana, Bucine: La Fornace
Struttura SuperDogwelcome !!! Struttura contraria alla caccia Struttura adatta a vegetariani/vegan

Adatto a vegetariani e vegan: appartamenti con cucina
Condividi questa pagina
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus

Contatta la Struttura ! Problemi nel contattare la struttura?

Aggiungi un commento

Tipologia: Agriturismo, Masi, Case rurali

Collocazione: campagna

Indirizzo:
Loc. La Fornace, 55 - Tel. 055/992868
Bucine (AR)

Coordinate GPS: 43.452388, 11.589065 - Google Map

Sito Web - Facebook

Italian description

Casa vacanze in Toscana cani di ogni taglia ed altri animali ammessi e benvenuti, anche più di uno, senza supplemento.

Desiderate vacanze tranquille, riposanti in mezzo al verde e inseriti nella ricca cultura toscana? Tutto circondato da prati, boschi, un laghetto per fare il bagno (acqua sorgiva) e angoli piacevoli per ritirarsi, giocare e cucinare alla brace. Ammessi cani di ogni taglia, gatti ed altri piccoli animali domestici, anche più di uno per cliente. Non richiesta tariffa aggiuntiva per la loro permanenza. 

Segnalato da: il gestore/titolare

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.