Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017

Consigli

Logo Dogwelcome

Cosa mettere nella valigia del nostro amico peloso ?

In viaggio con cane e gatto

Ma innanzitutto, come trasportarlo ?

I trasportini possono essere utili quando il vostro peloso viaggia in auto, soprattutto per i gatti: obbligatori invece in aereo.
La gabbietta dev'essere solida, con gli angoli smussati, una porta a griglia, e molti fori di ventilazione in ognuno dei quattro lati. Meglio evitare le gabbiette di rete metallica perchè il micio, ad esempio, non si sente protetto e si guarda in giro continuamente: meglio non farlo preoccupare troppo. L'ideale è una gabbietta a doppio guscio, preferibilmente di plastica, comoda anche da pulire. E' meglio evitare anche le gabbiette di vimini, (vietate in aereo) delicate e pericolose se dovessero produrre schegge all'interno. Scegliete una gabbietta con una porticina solida e una chiusura che tenga agli scossoni.
Scegliete una gabbietta che abbia abbastanza spazio da permettere al vostro amato peloso di sedersi e sdraiarsi ma non grande abbastanza da essere scosso qua e là durante lo spostamento. Potete foderare l'interno della gabbietta con del giornale strappato o delle salviette.
Se viaggiate in aereo (volete proprio farglielo fare ?) il trasportino (kennel) deve contenere acqua e cibo. (V. ns sezioni "Trasporti in aereo")
Le gabbiette si possono comperare nei negozi di animali o negli ipermercati. Alcune delle compagnie aeree estere vendono trasportini per animali su richiesta.

Per i viaggi in auto del cane, è comunque possibile (e anche consigliabile, perchè no ?) non usare trasportini, questo per quanto riguarda i bau: sarà sufficiente una cintura di sicurezza (un cane solo può stare sui sedili all'interno dell'abitacolo, V. nostra pagina Trasporti, sezione Auto). Per quanto riguarda Mao, invece, il trasportino è sempre consigliato, NON lasciatelo libero in macchina: potrebbe essere MOLTO pericoloso.

E' saggio preparare il peloso nelle settimane precedenti il viaggio.
Ciò gli permetterà di testare il trasportino. Mettete il suo pranzetto all'interno e cercate di farlo stare dentro per qualche breve periodo di tempo. Con tanta calma, e tanto amore :o) . Poi, un bel premio.

Il trasportino per cane e gatto

Per abituare il peloso al trasportino in auto, mettetelo dentro con molta calma, tranquilizzandolo con le parole e con un'espressione rilassata del vostro viso e fate giretti nelle vicinanze (tipo andare a comprare il pane...).
Se abituati correttamente, la maggior parte dei cani e gatti si troveranno bene e potranno apprezzare i viaggi "motorizzati.

Pronti ? Coda scodinzolante, lingua fuori e musetto sorridente ? Via !!

Non dimenticate la “valigia” del vostro amico... Il fatto di portare in viaggio oggetti di casa aiuterà anche il vostro amico a quattrozampe a sentirsi maggiormente a suo agio una volta arrivati a destinazione. Quando fate i bagagli non dimenticate il cibo del peloso (meglio continuare a dare lo stesso cibo per evitare problemi al pancino). E' utile tenere con sè un sacchetto per la spazzatura, ed una confezione di salviettine inumidite per i bebè, per un'eventuale pulizia veloce e ... profumata, in caso di problemi di stomaco o di intestino durante il viaggio.

Nella valigia di Fido: le ciotole, la sua brandina o giaciglio, i sacchettini per le deiezioni, una museruola, una solida corda d'emergenza con un moschettone ad ognuno dei due capi, un asciugamanone tutto per lui, la sua spazzola, ed eventualmente anche lo shampoo ed il balsamo. Non dimenticate i suoi giochini... e ovviamente il suo cibo.

Nella valigia di Mao: la cassetta, la sabbia, la paletta piena e quella a retina, la spazzola, il collare con i numeri di telefono ed il guinzaglio se il micio è abituato, il tiragraffi e i suoi giochini.

Per entrambi, l'antiparassitario spray o in gocce, utilissimo soprattutto in caso di infestazioni di zecche, molto più pericolose delle pulci, e facili da prendere in vacanza... Portate eventualmente anche la pinza leva-zecche, ma solo se avete imparato dal vostro veterinario come usarla.

Ricordate di portare un piccolo kit di pronto soccorso, con tre-quattro prodotti d'emergenza che il veterinario vi consiglierà (antidolorifico, antiemetico, un antibiotico in caso di ferite, un laccio emostatico...).
Siete stati dal veterinario prima del viaggio ?
Portate sempre con voi acqua potabile fresca, almeno una bottiglia da un litro e mezzo.

La foto del vostro animale

Portate con voi in viaggio una foto recente del vostro animale: se si dovesse disgraziatamente perdere, una foto per poterlo mostrare sarà di grande aiuto a chi vi vorrà aiutare.
 

Non togliete mai il collare (o la pettorina) al cane e al gatto durante il vostro viaggio.
Sul collare o sulla medaglietta, oppure nella capsulina con bigliettino appesa al collare: numero di cellulare, di casa, indirizzo di casa e possibilmente quello dove risiederete in ferie, oltre a quello di chi resta a casa ed ha a cuore come voi l'animale.

Quando vi fermate per una sosta, ricordate di mettere il guinzaglio al cane all'interno dell'autovettura e di farlo quindi scendere già assicurato allo stesso.
I gatti ed altri animali tenuti nel trasportino vanno portati con voi all'ombra preferibilmente senza toglierli dal trasportino perchè potrebbe essere rischioso lasciarli liberi, ad esempio in una stazione di servizio: potrebbero spaventarsi con un rumore improvviso e tentare di scappare. Per i loro bisognini potete inserire una mini cassettina con la sabbia nel trasportino (il coperchio di una scatola da scarpe può andare bene).

Imperativo: mai lasciare gli animali in macchina, nemmeno all'ombra, perchè l'ombra si sposta (spostandosi il sole), e mai nella stiva del traghetto se dovete recarvi in vacanza con questo mezzo di trasporto - d'estate il caldo potrebbe ucciderli.

Il viaggio può disturbare lo stomaco del vostro amico peloso: date il minimo da mangiare durante il viaggio, e se l'animale ha noti problemi di stomaco in viaggio, lasciatelo a stomaco vuoto. Può mangiare (non molto) 3 ore prima del viaggio in macchina e quattro-cinque prima del viaggio in aereo. Date da bere a poco a poco nelle ore precedenti il viaggio.

Siete andati dal veterinario prima di partire ? Insegna veterinario


Prima di un viaggio, portate il peloso dal veterinario per assicurarvi che sia in buona salute. Inoltre una visita veterinaria è il requisito per potere ottenere i documenti necessari ad affrontare vari tipi di viaggi.
Oltre alla visita, sarà necessario vaccinare il cane contro la rabbia in certi casi, oppure contro l'epatite virale, la leptospirosi, la Bordetella, e la malattia di Lyme.
Sarà probabilmente necessario effettuare un prelievo di sangue per accertarsi che l'animale non abbia contratto la filaria e in seguito praticare all'animale una terapia per scongiurare l'attacco di questo famigerato parassita, trasmesso dalle punture delle zanzare. Prevenzione attraverso repellenti, collarini e zanzariere per evitare le punture dei pappataci (o flebotomi) che contagiano la leishmaniosi. La filariosi è frequente nelle zone umide (Italia centro-nord) e la leishmaniosi al centro-sud, ma sta arrivando anche al nord.
Dopo avere visitato il peloso, il veterinario può prescrivere un sedativo o tranquillante da somministrare, se è il caso, prima del viaggio, e raccomanderà di provare a casa il farmaco prima di impiegarlo per un viaggio ad esempio aereo dove il cane resterà solo per ore nella stiva (volete proprio ?).
Non date MAI al vostro animale delle medicine non prescritte dal vostro veterinario.

E a livello legale...

Quando viaggiate, tenete sempre a portata di mano il libretto sanitario del peloso con tutti i suoi dati aggiornati ed in regola con le vaccinazioni di routine: potrebbe esservi richiesto per l'ingresso in Hotel, campeggi e spiagge con accesso ai cani. Necessario il Passaporto UE per animali d’affezione in caso di viaggi nella Comunità Europea: il documento è ottenibile presso la vostra ASL di riferimento dopo avere effettuato la vaccinazione antirabbica. Per info sulle norme per l'estero, V. la sezione del nostro portale.

Buon viaggio

Zampine

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.