Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017

Norme e Multe

Roma (RM)


Via libera dal Prefetto: senza kit per i cani multe ai padroni anche dagli ausiliari del verde.

Da oggi, 22 maggio 2002, in vigore il nuovo regolamento. Affiancheranno vigili e controllori dell'Ama. E accerteranno che parchi e giardini non siano sporcati dalle deiezioni canine. Ai 200 ausiliari del verde, personale del Servizio giardini, è stata infatti data licenza di multare. Anche dal Prefetto di Roma, Emilio del Mese. I proprietari di cani sono avvertiti. Da oggi infatti non devono andare mai piu senza paletta e sacchetto, altrimenti scatta la multa di 103 euro. E' il nuovo regolamento comunale che sanziona chi va a spasso con il proprio cane senza i dovuti "accorgimenti". "Ho dato il mio via libera alla costituzione del Gruppo del decoro sin dall'inizio, - afferma Del Mese, - sin da quando ne parlai con Veltroni. Un parere del ministero dell'Interno, assai articolato, ha dissolto le ultime questioni. Sono particolarmente sensibile al problema del decoro urbano, e ci tengo che tutti i cittadini rispettino la pulizia delle nostre strade". I 200 operatori saranno abilitati a richiedere le generalità del padrone, l'esibizione del kit (2 sacchetti di plastica richiudibili) e ad elevare una multa. Quando entreranno in azione si deciderà oggi nell'incontro tra i sindacati dei dipendenti comunali e l'assessore all'Ambiente Dario Esposito.




Segnalato da: Dogwelcome

Commenti (1)

Inserito da Dogwelcome, dalla stampa

Sacchetti per le deiezioni canine, scattano le prime multe.
Il distratto: «L’ho dimenticato nell’altra borsa». Il bugiardo: «Stavo andando a comprarlo proprio adesso...». L'arrabbiata: «Farò ricorso...»
E c’è anche quello che, sfacciatamente, dà la colpa al suo fedele amico: «L’ha fatta due volte, e per pulirla avevo due sacchetti giusti giusti». Non c’è scusa che tenga: l’accertatore dell’Ama prende il blocchetto e redige il verbale. «Sono 103 euro signore». Ieri doveva essere il primo giorno dei controlli, della multa salata a chi va spasso con il cane sprovvisto di sacchetto e paletta. Così ha deciso il Comune, modificando l’articolo 180 del regolamento veterinario, così devono organizzarsi i padroni dei cani. «Certo se il Comune avesse fatto una maggiore campagna di informazione», Maurizio Placidi è uno dei nove accertatori dell’Ama, in servizio come ogni giorno in centro che da ieri ha l’ingrato compito di informare i cittadini del nuovo regolamento: «sacchetto obbligatorio, anche se il cane non la fa». Maurizio prova a scherzarci, ma si ricorda ancora di quel signore anziano che gli disse: «Prendo una pensione di settecentomila lire. E senza il mio cane sarei solo». La multa non è mai arrivata. Ieri pomeriggio è stata tutta un’altra storia: nove persone "fermate", quattro multate, tra il Colosseo, il Celio, via Milano, via Nazionale, (mentre altri accertatori erano in servizio tra Testaccio e l’Ostiense). Davanti a Villa Celimontana, uno dei parchi dove non esiste neppure un centimetro di verde per i cani, Maurizio, nome in codice A007, fa un verbale e la signora Bianca risponde che farà ricorso. In via Mecenate, Martina e Penelope sono a spasso con i loro padroni. Disciplinati: hanno sacchetto e paletta. Animalisti sfegatati e organizzati, ma soprattutto «cittadini civili. Cosa ci vuole a raccogliere i bisogni? Perché il cane non ha colpa: invece è quello che riceve più maledizioni», dice Maria, talmente convinta di come dovrebbero essere educati i romani che ha affisso piccoli manifesti colorati, intorno a Colle Oppio, per invitare i padroni dei cani a raccogliere i bisogni dei loro animali. Perché una città che ama e rispetta gli animali è soprattutto una città pulita.
Da: Il Messaggero, 22 e 23-5-2002

Aggiungi un commento

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.