Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017
Vacanze con cane e gatto in Italia: Hotel, agriturismo, B&B, case vacanza, campeggi, spiagge per cani e molto altro

Vacanze con cane e gatto ammessi e benvenuti - Lombardia, Milano: Abercrombie & Fitch
Divieto

Condividi questa pagina
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Aggiungi un commento

Tipologia: Attività commerciali (Negozi, Centri commerciali)

Indirizzo:
C. so Matteotti, 12
Milano (MI)

Italian description

Salve, vi scrivo per segnalarvi un episodio a mio parere inaccettabile che mi è capitato sabato scorso, 22 gennaio. Mi sono infatti messa in fila con il mio compagno e la mia cagnetta (ce l'avevo in braccio, è un incrocio di taglia piccola, poco più di 6 kg) per entrare nel negozio Abercrombie & Fitch. Dopo 10 minuti circa di attesa, siamo finalmente riusciti ad arrivare alla porta di ingresso, dove però siamo stati bloccati a causa proprio della nostra cagnetta: non poteva entrare. Scocciati, io e il mio compagno abbiamo detto che ce ne saremmo andati, al che uno dei ragazzi del negozio ci ha richiamati dicendoci semplicemente che, se volevamo, potevamo fare a turno ed entrare prima uno e poi l'altro, lasciando a quello che stava fuori il cane...un genio!! Per nostra personale politica di "boicottaggio", lo abbiamo ignorato e ce ne siamo andati... ma non capiamo: possibile che un negozio di abbigliamento in pieno centro di Milano possa vietare l'accesso ad un cane, per di più di taglia piccola, che può quindi anc...


[Leggi tutto]

Salve, vi scrivo per segnalarvi un episodio a mio parere inaccettabile che mi è capitato sabato scorso, 22 gennaio. Mi sono infatti messa in fila con il mio compagno e la mia cagnetta (ce l'avevo in braccio, è un incrocio di taglia piccola, poco più di 6 kg) per entrare nel negozio Abercrombie & Fitch. Dopo 10 minuti circa di attesa, siamo finalmente riusciti ad arrivare alla porta di ingresso, dove però siamo stati bloccati a causa proprio della nostra cagnetta: non poteva entrare. Scocciati, io e il mio compagno abbiamo detto che ce ne saremmo andati, al che uno dei ragazzi del negozio ci ha richiamati dicendoci semplicemente che, se volevamo, potevamo fare a turno ed entrare prima uno e poi l'altro, lasciando a quello che stava fuori il cane...un genio!! Per nostra personale politica di "boicottaggio", lo abbiamo ignorato e ce ne siamo andati... ma non capiamo: possibile che un negozio di abbigliamento in pieno centro di Milano possa vietare l'accesso ad un cane, per di più di taglia piccola, che può quindi anche stare in braccio? Senza contare, comunque, che in tutti i negozi del centro ho visto anche cani di taglia grossa entrare, senza che nessuno dicesse niente! Addirittura i cani sono benvenuti all'ultimo piano della Rinascente, dove ci sono ristoranti e vengono venduti prodotti agroalimentari: possibile che da Abercrombie & Fitch ciò non sia possibile?!? Cos'ha di così particolare? Vestiti sparsi per terra che i cani possono calpestare?!? Non capisco proprio! Senza dimenticare che comunque non c'è alcun cartello all'ingresso che dica che è vietato l'accesso ai cani... Possono farlo?!? In conclusione quindi Abercrombie&Fitch è da annoverare tra i negozi decisamente non pet friendly di Milano!


[Riduci testo]

Segnalato da: Sally con Sebastiano e Ghileana - gennaio 2011 (Visitatore)

Commenti (2)

Inserito da Stella - agosto 2017

Non ho un cane, né un gatto e sicuramente mi verrà detto che non posso capire etc etc...
Ma vi chiedo: pensate mai che nei posti dove andate potrebbero esserci persone allergiche al pelo del cane e che quindi non dovrebbero essere obbligate a stare vicine al vostro cane/gatto?
Se fossi allergica ed entrassi in un negozio di abbigliamento e mi provassi un vestito dove ha strusciato il cane/gatto di qualcuno, non sarebbe carino...
Capisco l'amore per gli animali, ho diversi amici che ne hanno e anche di grossa taglia, ma mai impongono la cosa ad altri.... In casa loro fanno ciò che vogliono....ci dormono anche insieme, ma quando escono il cane sta a casa, a meno che non vadano a passeggiare in montagna o lungofiume/lago...

Ciao!
Il fatto di portare il cane con sé è una necessità pratica, non un capriccio. Dato che occorre assolutamente agevolare le adozioni (e chi adotta un cane compie un atto positivo sia per l'animale adottato sia verso la società, visto che gli ospiti dei rifugi sono in carico ai Comuni oppure al buon cuore dei volontari) è opportuno che si possa entrare con il membro a quattro zampe della famiglia nei luoghi dove la vita si svolge normalmente: uffici, negozi, ed altri luoghi, così da poter condurre un'esistenza normale senza continuamente dover fare la spola casa - posto dove occorre andare - casa, visto che i cani devono uscire almeno tre volte al giorno, specialmente se non dispongono di un grande giardino dove poter sgambare.
Quanto alle allergie... Ora come ora, e fortunatamente, i cani possono accedere in tantissimi posti, mezzi di trasporto compresi, e non c'è stata un' "epidemia" di allergie da nessuna parte :)
Grazie per averci scritto, un bausaluto!
[Nota di Dogwelcome]

Inserito da Mirtillo - giugno 2013

Buonasera, anche io oggi 1 giugno 2013 non sono potuta entrare da Abercrombie a Milano perchè avevo in braccio il mio chihuahua!! Ma vi pare possibile?? Sono stata fermata all ingresso dicendomi che i cani non potevano entrare... I cani..2 kg di cane ! Avevo anche la sua borsetta e ho detto che lo avrei messo dentro... Niente, il fustone è stato inflessibile ..VERGOGNA VERGOGNA E ANCORA VERGOGNA.

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.