Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017
Vacanze con cane e gatto in Italia: Hotel, agriturismo, B&B, case vacanza, campeggi, spiagge per cani e molto altro

Vacanze con cane e gatto: recensioni inerenti le destinazioni
Marche

Marche, in generale

I nostri amici in vacanza nelle Marche

Segnalato da: Dogwelcome

Commenti (3)

Inserito da Barbara - agosto 2011

Questa cosa mi dispiace perchè tra due giorni parto proprio per Fermo con la mia bassottina...

Inserito da Camilla - giugno 2011

Grazie Paola per l'informazione. Pensavamo, io e mio marito, di recarci da quelle parti la settimana prossima per una visita turistica. La nostra piccola cagnolina viene sempre con noi... Ma se non è ben accettata cambieremo sicuramente destinazione!

Inserito da Paola Portesan - luglio 2010

Volevo segnalare che sono appena rientrata da una vacanza nelle Marche, e in tutte le spiagge (anche libere) è vietato l'ingresso ai cani per ordinanze comunali. Sono stata a Fermo, Porto s. Giorgio e Pedaso. Addirittura nel comune di Pedaso non è possibile nemmeno camminare sulla striscia di strada che costeggia la spiaggia, è vietato l'ingresso al di là dei sottopassaggi ferroviari che danno l'accesso alle spiagge e per andare in un ristorante in riva al mare abbiamo rischiato la multa. E' possibile una tale discriminazione?

Aggiungi un commento

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.