Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017

Norme e Multe

Pisa (PI)

Regolamento Tutela Diritti Animali emanato dal Comune nel 2006:

Art. 28 Obbligo di raccolta degli escrementi

1. I proprietari, o detentori a qualsiasi titolo degli animali, con la sola esclusione dei non vedenti, hanno l’obbligo di raccogliere le deiezioni solide prodotte dagli stessi sul suolo pubblico (via, piazza, giardino o altro), in modo da mantenere e preservare lo stato di igiene e decoro del luogo.

2. I proprietari o detentori di cani, con l’esclusione di quelli per la guida di non vedenti e da essi accompagnati, devono: a) rimuovere tutti gli escrementi depositati dai propri cani; b) portare al seguito la paletta, il sacchetto o ogni altro strumento raccoglitore specificatamente destinato all’uso, per una igienica raccolta e rimozione degli escrementi.

3. Il Comune favorisce la raccolta delle deiezioni canine attraverso opera di informazione e attivando in vari punti della città, distributori automatici di sacchetti, palette e cestini per la raccolta degli escrementi.

4. Il Comune provvede a realizzare spazi idonei alla sgambatura dei cani, distribuiti in maniera uniforme sul territorio comunale, segnalati con apposita cartellonistica e attrezzati con fontane e cestini per la raccolta dei rifiuti. [Sono segnalati qui - Noi del sito]

Da: Comune di Pisa, Sportello Tutela Diritti Animali - Tel. 050/910865

Segnalato da: Dogwelcome

Commenti (3)

Inserito da Lillo e Lila - maggio 2012

Anche io abito nel centro storico di Pisa e purtroppo lamento la stessa situazione denunciata dalla mia concittadina. in più faccio notare che è facilissimo prendere una multa in qualsiasi ora del giorno se non hai il cane a guinzaglio, mentre nessuno si preoccupa di educare o sanzionare chi non raccoglie. In particolare in piazza santa caterina è impossibile passeggiare sull'erba: è piena zeppa di escrementi che a dire la verità è difficile raccogliere di sera in quanto la piazza è lasciata quasi completamente al buio.

Inserito da Blues - aprile 2012

Abito nel centro di Pisa, nelle varie zone della città ci sono pochissime aree adibite ai cani e sono piccole, sporchissime, fuori da ogni tipo di manutenzione, fangose e di fontanelle neanche l'ombra! Inoltre non ho mai visto in città neanche un distributore di sacchetti e palette, parliamo dei cestini? Ritengo incivile lasciare gli escrementi del proprio cane in giro sui marciapiedi, strada o prati che siano, cosi come ogni altro tipo di spazzatura, ma se vogliamo incentivare la presa di coscienza sociale delle persone ci vorrebbero molti più controlli e soprattutto molti più cestini, da casa mia verso il centro (e zona di forte passaggio turistico) il primo cestino che incontro è a un chilometro ed è quello minuscolo della fermata del bus, vergogna!

Inserito da Cristina mamma di Lucky

Abito a Tirrenia frazione di Pisa, qui non esistono ne zone esclusive per i cani ne distributori di sacchetti e nelle pinete fanno la derattizzazione!

Aggiungi un commento

Animal Rights! Now!

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.