Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Itinerari

◄ Tutti gli itinerari

Trekking con il cane alle tane del diavolo di Parrano

Terni

Per gli sportivi, verso l'area archeologica fra archi naturali e torrenti

Immagine principale
Trekking con il cane alle tane del diavolo di Parrano
Trekking con il cane alle tane del diavolo di Parrano
Clicca sulle foto per ingrandire

Itinerario ad anello, durata: 3 ore circa Dislivello: + 250 m / – 225 m
Difficoltà: E su sentiero; EEA nei tratti attrezzati
Segnavia: tabelle e bianco-rosso in parte assente, su strade poderali o carraie
Periodo consigliato: tutto l’anno, evitando i giorni dopo forti acquazzoni per i guadi e il pericolo di frane
Caratteristiche: tratti panoramici, nel bosco, aerei ed a tratti esposti i tratti attrezzati  
Partenza da Parrano seguendo la Strada Provinciale 52 in direzione nord. Si seguono le indicazioni per il Podere Manziano. Seguendo la segnaletica imbocchiamo a sinistra una strada sterrata fino a raggiungere il Casale Bagno (346 m slm) con il suo piccolo parcheggio. Oltrepassato un cancello, inizia la discesa per i campi seguendo un largo sentiero che velocemente conduce al bosco e poi scendendo, al greto del fosso del Bagno. Vicino ad un maestoso arco naturale di roccia si guada il torrente e si continua la passeggiata rimanendo sulla sponda destra. Seguendo un percorso attrezzato con pioli e funi sulla roccia (attenzione: utilizzare il servizio e attrezzarsi con cordino, moschettone e caschetto) è possibile visitare una serie di cavità naturali (le Tane del Diavolo-area archeologica), per terminare presso l’invaso delle acque minerali allo sbocco delle gole (243m). Dopo aver attraversato di nuovo il fosso del Bagno, si percorre la strada sterrata di fondovalle che in breve conduce alla Strada Provinciale. Qui si prende la prima sterrata che si incontra a sinistra che sale ripidamente nel bosco, e conduce al casale di partenza dove si trova il parcheggio.
Fonte: www.parchi.regione.umbria.it

PRESENZA DI ACQUA POTABILE: NO, ma i cani possono bere nei torrenti

Segnalato da Claudia, dell'agriturismo Borgo Spante

42.8649558, 12.1056461

Top