Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Rubriche

Le norme per recarsi negli Emirati Arabi Uniti con un cane, un gatto ed altri animali domestici

EMIRATI ARABI UNITI (Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm al-Qaiwain, Ra's al-Khaimah e Fujairah):
Gli animali domestici devono essere vaccinati contro la rabbia, il cimurro (vaccinazioni di routine più antirabbica) ed un permesso di ingresso valido. L' Animal Wealth Department (AWD) presso il Ministero dell'Ambiente e delle Acque degli Emirati Arabi Uniti ha la competenza sulla sorveglianza sanitaria e sul benessere della popolazione animale indigena. Il Dipartimento è coinvolto nell'implementazione delle regole che governano l'ingresso/esportazione di animali e volatili provenienti e diretti dal resto del mondo.

Per l'ingresso dei seguenti animali, dovrete avere i documenti elencati, ma dovrete contattare in ogni caso il Ministero:
1. Cani, gatti – permesso di ingresso rilasciato dall'AWD
2. Altri animali: permesso di ingresso rilasciato dall'AWD, valutato caso per caso, e se l'animale non fa parte delle specie protette dalla convenzione CITES, che vieta il commercio di specie in pericolo di estinzione. Se l'animale fa parte di questa categoria, servirà un permesso rilasciato dal CITES. E' necessario anche il permesso rilasciato dalla compagnia aerea con cui si viaggerà.
Recapito AWD: e-mail (per tutti gli Emirati)
Per richiedere il permesso di ingresso, previa registrazione (modulo online): www.uae.gov.ae/mafeservices/defaulten.aspx

Per rientrare in Europa non è necessario produrre alcuna attestazione di anticorpi antirabbia, essendo gli Emirati Paesi liberi da rabbia conformemente al provvedimento UE per la circolazione degli animali d'affezione.

Per conoscere le norme inerenti i cani considerati pericolosi CLICCA QUI

Aggiornato al 2017

Top