Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Rubriche

Le norme per recarsi in Finlandia con un cane, un gatto ed altri animali domestici

Cani, gatti, furetti e puzzole

Identificazione

L'animale deve essere identificato con un microchip o un tatuaggio chiaramente leggibile. Se il microchip non è compatibile con lo standard ISO 11784 o Comma A dello standard ISO 11785, l'importatore deve fornire il lettore del chip. L'animale deve essere stato identificato prima di essere vaccinato contro la rabbia.

Passaporto

L'animale deve essere accompagnato dal suo passaporto in regola, con le vaccinazioni effettuate, antirabbica compresa, e il trattamento contro l'echinococco.
Per arrivi da fuori UE, è necessario fornire un certificato veterinario i cui dati inseriti corrispondano ai requisiti richiesti nel Provvedimento 2004/824/EC or 2004/203/EC. In allegato al certificato va annesso il risultato del test anticorpale in originale o copie conformi.

Antirabbica

L'animale deve essere stato vaccinato contro la rabbia con un vaccino inattivato conforme allo standard WHO, che contiene almeno 1 unità antigena per dose. Va seguito il corretto protocollo specificato dalla casa di produzione, per quanto riguarda vaccino e richiami. L'animale deve essere stato identificato prima di essere vaccinato. Il vaccino va inoculato almeno 21 giorni prima dell'arrivo nel Paese ed in caso di richiamo nei tempi corretti non è necessario attendere 21 giorni. 
Non sono ammessi n Finlandia animali molto giovani che a causa dell'età non hanno potuto essere vaccinati.

Determinazione degli anticorpi antirabbia

Necessaria per gli animali provenienti da fuori UE. Il test sul siero va effettuato 30 giorni dopo il termine del protocollo vaccinale e tre mesi prima dell'importazione in Finlandia. Il testo va effettuato tramite n Laboratorio autorizzato UE (in Finlandia: Food Safety Authority Evira).

Se l'animale proviene dalla UE e il test è stato effettuato prima della sua dislocazione presso un Paese non UE, non è necessario attendere 3 mesi dopo il test per re-importare l'animale nel territorio UE. Il periodo di attesa fra il vaccino e il test deve comunque essere di 30 giorni. L'animale deve essere accompagnato dal suo Passaporto UE con attestazione di un veterinario riguardo il risultato del test.

Trattamento contro l'echinococco

Cani e gatti devono avere effettuato non più di 30 giorni prima dell'arrivo in Finlandia un trattamento contro l'echinococco e lo stesso deve essere attestato sul loro Passaporto. Il principio attivo da utilizzare è il praziquantel oppure l'epsiprantele. Il suddetto trattamento non è necessario per gli animali provenienti dalla Norvegia (eccetto Spitzbergen), dalla Svezia, dalla Gran Bretagna e dall'Irlanda, così come non è necessario per giovani animali sotto i 12 mesi provenienti da USA, Canada, Svizzera. Non è necessario il trattamento contro l'echinococco per gli animali che hanno meno di 3 mesi e che provengono da uno stato membro UE.

Il trattamento contro l'echinococco è richiesto anche per gli animali che rientrano in Finlandia da un viaggio e dev'essere effettuato nelle 24 ore dalla partenza dall'estero.

Per maggiori info www.evira.fi

 

Conigli e roditori

E' possibile importare conigli e roditori come porcellini d'india, criceti, ratti, topi eccetera, senza alcun permesso da parte dell'Evira e senza particolari certificati qualora provengano dal territorio UE e dai seguenti Paesi: Australia, Canada, Groenlandia, Islanda, Nuova Zelanda, Svizzera e USA.
L'importazione da altri Paesi è soggetta alla richiesta di un permesso inoltrata a Evira
Rif: Food Safety Authority Evira, tel. 020 772 003.

 

Volatili

L'importazione è possibile solo con un permesso rilasciato dal Ministero finlandese dell'Agricoltura e delle Foreste e con determinati requisiti.
Rif: Food Safety Authority Evira, tel. 020 772 003.

 

Tartarughe, anfibi, rettili e pesci tropicali

E' possibile importare tartarughe, anfibi, rettili e pesci tropicali senza alcun permesso dal Ministero e senza certificati veterinari.

 

Altri animali

L'importazione è possibile contattando la Food Safety Authority Evira, tel. 020 772 003.

Aggiornato al 2008, in vigore.

Per conoscere le norme inerenti i cani considerati pericolosi in Finlandia CLICCA QUI

Top