Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Rubriche

Le norme per recarsi in Norvegia con un cane, un gatto ed altri animali domestici

Anche la Norvegia aderisce al Regolamento UE n. 576 del 2013.

Ecco cosa occorre fare per essere in regola per l'ingresso nel Paese:

  1. Identificazione dell'animale
    L'animale deve essere identificabile da un microchip o da un tatuaggio leggibile. Se sono utilizzati sistemi di identificazione non compatibili con ISO 11784 oppure Annex A fino a ISO Standard 11785, il proprietario stesso dovrà provvedere a portare con se il lettore compatibile per l'identificazione del proprio animale. L'animale deve essere identificato prima della vaccinazione antirabbia.
  2. Rabbia e il controllo degli anticorpi
    Per quanto riguarda la rabbia, l'animale deve essere vaccinato con un vaccino autorizzato e inattivo entro i 365 giorni precedenti l'importazione in Norvegia, come da norme inerenti la validità del Passaporto UE.  
  3. Echinococcus multilocularis
    E' necessario effettuare un trattamento conto i parassiti interni (solo cani, i gatti ed i furetti non devono essere sottoposti al trattamento). Il veterinario deve somministrare il principio attivo Praziquantel o simili fra 24 e 120 ore al massimo prima dell'arrivo in Norvegia.  
    In alternativa, è valida la regola "dei 28 giorni": il cane deve essere trattato almeno due volte prima del viaggio con un intervallo massimo di 28 giorni e regolarmente, così da poter entrare ed uscire senza problemi dalla Norvegia. Se sono passati 28 giorni dall'ultima somministrazione occorrerà rifare il protocollo. 
    Il trattamento deve essere notificato dal veterinario nella sezione apposita sul Passaporto UE dell'animale.
    Non è richiesto il trattamento contro l'echinococco ai cani provenienti direttamente dalla Gran Bretagna, Finlandia, Irlanda e Malta, visto che per l'ingresso in questi Paesi è necessario seguire le medesime regole.
  4. Controllo al confine
    L'importazione in Norvegia deve avvenire attraverso una dogana/posto di confine con personale. All'arrivo l'animale e il Passaporto Veterinario Europeo devono essere presentati all'Ufficio Doganale. Se venissero riscontrate delle irregolarità, le autorità doganali potranno rifiutare l'ingresso nel Paese.

 Per maggiori informazioni rivolgersi in inglese alle autorità veterinarie norvegesi a questi recapiti:

Mattilsynet,
Felles postmottak,
Postboks 383, 
2381 Brumunddal,
Norway
Tel. +47 22 40 00 00
Contatto via mail

Per conoscere le norme inerenti i cani considerati pericolosi in Norvegia CLICCA QUI

Top