Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

Bretagna, in generale

Francia

Segnalato da Luisa Cantoni - febbraio 2016

Da 10 anni andiamo ogni estate per un mese in Bretagna: di solito affittiamo una casa con un grande giardino e poi ci muoviamo ogni giorno alla scoperta di questa regione straordinaria che, a mio parere, ancora troppo pochi conoscono. Noi abbiamo un cagnetto che ora ha quasi 14 anni, la prima volta ne aveva soltanto 4, e devo dire che l'accoglienza è sempre stata calorosa ed amichevole, nonché assai premurosa. Nei ristoranti, la prima cosa che fanno, prima ancora di servire noi, è portare una ciotola d'acqua al cane, nonostante facciamo sempre presente che siamo attrezzati con ciotola portatile e scorta di bottiglie d'acqua. I proprietari delle case affittate, tutte meravigliose e con tanto spazio attorno recitato, non hanno mai avuto alcun problema o critica nei confronti del nostro pet. Devo dire che il nostro cane è ben educato e soprattutto abituato a viaggiare. Ha sempre fatto il tour delle isole con noi: Île d'Ouessant, Île de Brehat, Île Batz, Les 7 Îles, le isole del golfe du Morbihan. L'unica isola che non abbiamo visitato è stata Gavrinis, dove c'è un sito megalitico notevole. Quasi tutti i siti di questo genere sono vietati ai cani, come ad esempio il Cairne de Barnenez, tuttavia si possono visitare liberamente con il cane anche luoghi con menhirs et dolmens (vedi le Roches aux Fée o altro). Abbiamo anche visitato il sito della Vallée des Saints: una collina su cui continuano ad ergere un numero impressionante di statue in pietra di dimensioni davvero notevoli rappresentanti i santi della Bretagna. Consiglio e consiglieró sempre questo paese meraviglioso, dove abbiamo sempre trovato degli amici affettuosi ed un'accoglienza unica ed ottimale.
Top