Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

Perigueux (Dordogna)

Francia

Segnalato da Milena e Paolo

Per la serie: non è tutto oro ciò che luccica... Non andate mai a Perigueux ! Anzi, evitate tutta la Dordogna (la regione delle famose grotte di Lascaux: qui il mercoledi si caccia il cervo, la domenica il cinghiale): infatti sebbene in Francia i cani siano generalmente ben tollerati io da questa nefasta città me ne sono tornata col mio Tufo morto rischiando di morire io stessa (e il mio compagno, e Oscar e Paco, gli altri due cani). In questa città esiste un unico campeggio, il "Barnabe" il cui gestore (anche lui cacciatore) si è rifiutato di fornirci elettricità per problemi (suoi) di colonnine elettriche, fili ecc esponendoci a una temperatura polare pur essendo in ottobre. Tufo che aveva una ferita alla costola provocata da un morso, che stava rimarginandosi dopo un intervento veterinario avvenuto in un'altra regione (Catalogna francese, li'è abbastanza ok) ha preso una brutta tosse e la ferita si è riaperta - la costola ha bucato la carne. In seguito a reclami nostri a vari enti il proprietario del campeggio ha finto di pentirsi consigliandoci un veterinario, François Hambise, in località Tresillac, bravissimo a suo dire, il quale ha barbaramente ucciso Tufino facendogli un'overdose di anestesia. Ha detto che gli è venuta un'embolia, che lui ha fatto tutto, anche l'antidoto (senza in tutto ciò chiudere la ferita da dove aveva estratto il pezzo di costola) passando poi a gridare cose suggeritegli dalla moglie a me che piangevo sottoshock ecc (sono riuscita a filmare qualcosa nonostante tutto anche se molto poco) chiamando la polizia per farci andare via perchè bisognava fare l'eutanasia (Tufino in effetti era in coma) perchè Tufo non poteva svegliarsi ormai e lui non poteva tenerlo lì così.... doveva lavorare.... La polizia ci ha cacciato. Quando siamo tornati a riprendere il corpicino del nostro Tufino ha anche preteso di essere pagato. Insomma, io sono ritornata da questa orribile regione (dove peraltro eravamo per motivi di studio) con il piccolo Tufo cane devoto di taglia piccola, 8 anni super intelligente ed affettuoso, in una borsa termica affrontando un viaggio di ritorno allucinante per seppellirlo a casa degnamente. Mi scuso se ciò che ho scritto può sembrare un delirio ma sono ancora sotto shock. Dunque non andate mai a Perigueux, e soprattutto state molto attenti ai veterinari falsi che agiscono secondo il denaro e non secondo l'amore.
Clicca sulle foto per ingrandire
Top