Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

Caserta

Caserta

Segnalato da Bruna e Homer - settembre 2008

Ho vissuto 2 anni a Caserta, col mio cane; un incubo. Siamo arrivati dopo 3 anni di vita in Belgio, e quindi a maggior ragione i divieti e l'intolleranza ci sono sembrati assurdi. Ho un boxer, ma viene scambiato ripetutamente con un pitbull; una volta l'ho legato fuori di un negozio e alla mia uscita ho trovato una signora in crisi isterica che mi minacciava di chiamare i vigili perchè avevo lasciato il mio cane legato LIBERO di mordere qualcuno!!!! A parte che è un cane che addestro da quando ha 3 mesi, ama le persone e i bambini, io le ho risposto che chiamasse pure i vigili ma che li chiamasse anche per le decine di migliaia di cani randagi che girano liberamente per la città e provincia. Una volta è stato aggredito in una zona isolata da 7 cani randagi, ancora ha un buco sulla spalla per un morso ricevuto. Nessuno è intervenuto a difenderci. Una volta ho chiesto ai vigili urbani dove fosse il banchetto ENPA per la raccolta firme, non lo sapevano e mi hanno cominciato a dire che dovevo mettere la museruola al mio cane come da ORDINANZA!! Ma quale ordinanza???!?!? Naturalmente non l'ho fatto. Un'altra volta, in stazione ferroviaria (ho assistito in pieno giorno a furti dalle macchinette delle merendine, ci sono parcheggiatori abusivi minacciosi, alcolizzati e altra gente di dubbia onestà) mentre aspettavo un treno ero col mio cane, tenuto al guinzaglio; non solo è stato aggredito da un simil-pitbull randagio, ma la gente mi urlava contro che dovevo mettergli la museruola! E lui è un cane buono, tranquillo, sereno! Ha viaggiato con me per tutta Europa, ha preso aerei e dormito in decine di alberghi senza mai dare un problema! In giro è pieno di cacche di cane, sono una delle pochissime che raccoglie le cacche del proprio cane, gli altri padroni non fanno nulla, tanto ci sono talmente tanti randagi che pensano che una cacca in più non fa la differenza. E poi ci sono quantità enormi di bottiglie rotte in giro, sulle strade e marciapiedi. Nella Reggia NON si può accedere col cane, ma dentro poi scoprite che è piena di cani randagi. E se avete un cane che ha paura dei fuochi di artificio, NON VENITE A CASERTA: praticamente quasi ogni giorno, a qualunque ora di notte o del giorno, ci sono decine e decine di minuti di fuochi e bombe che scoppiano e fanno tremare anche i vetri! Io sono fortunata perchè ho addestrato il cane a non avere paura. Ma un altro cane sarebbe morto di infarto.

C'è qualcuno che riesce ad aggiornare la situazione a Caserta o comunque farci sapere se la situazione è ancora quella descritta da Bruna?
Baugrazie !!!
Nota di Dogwelcome

Top