Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

Cinisello Balsamo

Milano

Segnalato da Federica V.

In taxi con Fido e Micia: loro non pagano ! 24 marzo 2002 - Cani, gatti ed altri animali domestici viaggeranno gratis in taxi. Lo ha deciso il Comune di Cinisello Balsamo abolendo una sovratassa discriminatoria. Cani, gatti e ogni sorta di animale domestico, da oggi viaggeranno gratis sui taxi cittadini di Cinisello Balsamo nell'hinterland milanese, entro i confini del territorio comunale. La commissione del Consiglio comunale, infatti, ha deciso nell'ultima seduta di annullare la sovratassa al chilometro, fino ad ora in vigore, che erano costretti a pagare i cittadini cinisellesi che si volevano muovere a bordo dei taxi assieme ai loro animali. Un costo aggiuntivo non indifferente sul prezzo complessivo del viaggio, visto che era necessario versare ben mezzo euro in più per ogni chilometro percorso. E, invece, la commissione ha chiesto di considerare gli animali alla stregua di qualsiasi altro passeggero: il costo della corsa, infatti, non varia secondo il numero delle persone trasportate e così deve avvenire anche per cani e gatti. I viaggi grat uiti per gli animali sono la novità più curiosa, ma non l'unica del servizio taxi. Il tavolo delle trattative tra la commissione e i tassisti cinisellesi, infatti, ha affrontato anche la questione tariffe. Diminuisce il costo della corsa interna, da un punto all'altro di Cinisello Balsamo: dai 5,5 euro di spesa, da coprire fino a questo momento, si passa ai 5,16 euro, pari a 10 mila lire. «Abbiamo puntato sulla diminuzione di questa tariffa per agevolare soprattutto le persone in difficoltà, in quanto anziane o malate, costrette ad utilizzare il taxi come mezzo di trasporto entro i confini della città», spiega Calogero Bongiovanni, uno dei componenti della commissione taxi ad "Il Giorno".
Top