Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

Volano

Trento

Segnalato da Loredana, settembre 2006

In questo paese che conta più o meno 3000 abitanti ci sono 4 parchi pubblici all'ingresso dei quali da alcuni giorni è comparso un cartello di divieto che richiama un'ordinanza del 1990 secondo la quale è vietato condurre o lasciare liberi i cani nel parco. Posso capire il lasciare liberi, visto che ci possono essere persone che hanno paura dei cani a prescindere dalla razza che si trovano di fronte, ma il divieto di condurre i cani al parco è a dir poco inammissibile. E' vero che il paese è contornato da campagne ma le campagne hanno anche dei proprietari e il diritto mi insegna che entrare in una proprietà privata può essere reato. Poi ovviamente le stradine di campagna non sono illuminate, contrariamente ai parchi, e in inverno, che fa notte presto, non è proprio piacevole uscire al buio soli in mezzo alla campagna. Penso comunque che sia un mio diritto di cittadina che paga le tasse che una parte del verde pubblico possa essere utilizzata da me per portare a spasso il mio cane. A Torino hanno appena varato un'ordinanza per la tutela dei diritti dei cani e qui mi si nega uno dei bisogni basilari quello di passeggiare al parco? E il prossimo passo quale sarà, divieto di circolazione per i cani nel centro o addirittura l'obbligo di tenerli chiusi sul terrazzino?
Top