Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Situazioni

- Spagna, in generale -

Spagna

Segnalato da Dogwelcome con Gacchan, poi con Chaac e Ken-di

In Spagna la situazione non è delle migliori: più volte in passato abbiamo avuto problemi con un cagnolino da 11 kg... Con un canòne è molto difficile fare una vacanza tranquilla, a meno che non si scelgano solo luoghi dal nostro database... :)  E' difficile potere entrare nei ristoranti con il cane, a meno che non abbiano una terrazza, e spesso non lasciano stare nemmeno di fuori.
Spesso il comportamento usato per mandarti fuori perchè hai il cane è scontroso e maleducato. Questo però non vale per la Catalogna, dove i cani in genere sono ben accetti anche nei ristoranti. Gacchan è potuto entrare persino nel parco Botanico di Cap Roig (Calella de Palafrugell) ed al Museo archeologico di Ullastret (Regione dell'Empordá).
Nei campeggi i cani sono generalmene accettati, ma molto spesso si deve pagare una tariffa diaria anche per lui e non si riceve in cambio null'altro che il permesso di farlo entrare, quindi... niente docce per cani, nè spazio per giocare, niente di niente, anzi, spesso non è possibile frequentare determinate zone del campeggio con il cane, anche se paga.
Quanto a spiagge, dipende dalla zona: in Costa Brava nord abbiamo trovato varie spiagge dove poter andare: i cani, soprattutto quelli di taglia piccolo/media, sono talvolta tollerati anche nelle spiagge bandiera blu ed in quelle sorvegliate, dove normalmente è vietatissimo portarli. La zona è frequentata da francesi, dei quali il 50% almeno, con cane al seguito.
In Costa Blanca è quasi impossibile fare il bagno con il cane eccetto nella spiaggia nudista a lato di Benidorm. In Andalusia abbiamo trovato una discreta tolleranza nella zona di Tarifa e sulla costa delle province di Cádiz, Huelva ed Almeria.
Anche al nord abbiamo trovato tolleranza in alcune zone: certo, i divieti sono un po' dappertutto, soprattutto nelle spiagge sorvegliate e in quelle più frequentate. In generale, se tenete i cani accanto a voi sotto l'ombrellone potete passare quasi inosservati. Se invece li lasciate sgambare in spiaggia, oltre ad esporvi in caso di controlli, capita che siano i bagnanti stessi a chiamare le forze dell'ordine per farvi sloggiare. 
Da evitare, secondo noi, un viaggio ad Ibiza con il cane. Vi abbiamo trovato estrema intolleranza (eccetto che nella cittadina di Ibiza, il capoluogo, dove i cani sono in generale ben visti) e vi era presenza di bocconi avvelenati sulle spiagge, soprattutto accanto ai bar ed ai chiringuitos. Purtroppo il cane dei nostri vicini di tenda inglesi ne ha ingoiato uno e non è stato possibile salvarlo. Un'esperienza orribile.

Aggiornamento 2016: la Spagna si sta muovendo parecchio quanto ad accoglienza dog friendly, tanto che sono state inaugurate proprio quest'anno più di venti nuove spiagge sui litorali spagnoli. Ormai quasi tutte le regioni costiere dispongono di accessi in spiaggia, isole Baleari e Canarie incluse: potete trovare tutte le "perriplayas" spagnole nel nostro database.
Muchas gracias, finalmente! E speriamo che sia vietata presto la tortura dei tori nelle arenas!

Catalogna: "Vietato ai cani"
Chaac Dogwelcome in Costa Brava nella terrazza di un bar ristorante
Clicca sulle foto per ingrandire
Top