Pet Approved Quality 1st in Italy 1999-2017
Vacanze con cane e gatto in Italia: Hotel, agriturismo, B&B, case vacanza, campeggi, spiagge per cani e molto altro

Dati consultabili in ordine alfabetico per provincia

  • Parco Giardino Sigurtà Divieto

    Valeggio sul Mincio (VR)

    Abbiamo passato una giornata magnifica in questo enorme giardino botanico, curatissimo in ogni dettaglio, tra piante e fiori spettacolari e bellissimi laghetti. Il posto è assolutamente "Dogwelcome". I cani possono accedere liberamente (anche se devono essere tenuti al guinzaglio) e si è liberi di camminare a piedi scalzi su un manto erboso morbidissimo. Necessario il libretto sanitario.

  • Parco Regionale "La Mandria" Divieto

    10078 Venaria Reale (TO)

    Hanno assolutamente vietato l'ingresso al parco a qualunque animale domestico estraneo al parco stesso; all'interno infatti sono presenti numerose cascine con relativi allevamenti. Non riesco a capire come mai, fino a pochi anni fa i cani erano ben accetti ma ieri (01 marzo 2008) ci siamo trovati la strada sbarrata da un cartellone con il divieto e dal guardiano all'ingresso. Quindi, fate attenzione: prima vi fanno pagare il parcheggio (a pagamento il sabato e i festivi) e poi vi impediscono di entrare con la bestiola, anche se al guinzaglio e sotto stretta sorveglianza. E' un vero peccato, perchè il parco è veramente bello e meritevole di escursioni in bicicletta... mi chiedo se non sia possibile fare qualcosa per farci tornare anche i nostri amici...

  • Parco Regionale del Serio Divieto

    Seriate (BG)

    E' il colmo dei colmi !!! All'imbocco dei prinicipali ingressi del Parco vi è un bel cartello che recita "Divieto di accesso ai cani in tutta l'area del Parco"; è stato introdotto il divieto perchè i soliti incivili non raccoglievano i bisognini dei propri bau, ma chiunque sia proprietario di un pelosone quale un cavallo, può tranquillamente passeggiare nei boschi e nelle aree pic-nic quando vuole. Credo che tutti concordino con me sul fatto che un cavallo la fa moooolto più grande di un cane e di certo i "cavalieri" non smontano per raccogliere i bisogni !!! Piccola raccomandazione: chiunque voglia farsi una passeggiata in uno degli itinerari del Parco del Serio, verifichi i divieti posti dai Comuni attraversati da tale percorso perchè non tutti vi aderiscono fortunatamente, ma, dato che l'Italia è il paese dei controsensi, se si parte da un paese senza divieto e se ne attraversa uno con divieto... beh, si rischia la multa !!!

  • Parco Regionale della Maremma Divieto

    L'ente parco proibisce l'ingresso degli animali domestici all'area protetta.

  • Parco Teodorico Divieto

    48100 Ravenna (RA)

    E' una vergogna che in una città turistica come Ravenna ci siamo ancora moltissimi luoghi (anzi, troppi) in cui è vietato l'accesso ai cani. Basterebbe un cartello con scritto "Accesso ai cani al guinzaglio e paletta. Chi ne verrà trovato sprovvisto sarà sanzionato". Invece no, vietiamo che facciamo prima e cacciamo fuori (anche in malo modo) chi non ha letto il cartello ed ha osato entrare. Bella soluzione per incentivare il turismo!!! Vorrei ricordare a certi sindaci che molti proprietari di animali, piuttosto che lasciare da qualche parte il cane da solo, cambia meta di viaggio!

  • Passo Torre Divieto

    34076 Romans d isonzo (GO)

    Sono entrata e subito il gestore: "Il cane deve stare fuori per un ordinanza comunale. (Io non ne ho viste appese, ne cartelli.) Se volete potete stare fuori." Ombrellone al sole 32 gradi caldo afoso il cagnolino in questione è uno shi tzu .. Io sotto il sole con tre bambini e la mia dolce Noelle non ci sto ... E me ne sono andata.

  • Pasticceria Da Novello Divieto

    Noventa Padovana (PD)

    ERO solita fare colazione, il Sabato e la Domenica mattina, presso una pasticceria della mia zona, ossia Da Novello, a Noventa Padovana. Ieri, come sempre, mi dirigo con la mia amata Pepe a fare colazione e... sorpresa! VIETATO L'INGRESSO AI CANI. Entro e chiedo spiegazioni, ma vengo liquidata con estrema nonchalance da una delle ragazze al banco. Non una parola di scusa, non un "ci dispiace per l'inconveniente"... niente di niente! Evidentemente per loro perdere un cliente non è così importante! Ho segnalato la cosa nella mia bacheca Facebook, in modo che almeno i miei amici sappiano e possano scegliere. Legittima la loro scelta, per carità, ma almeno una parola di giustificazione, visto che fino a ieri i cani potevano entrare e, vi assicuro, ce n'erano sempre parecchi! Grazie per lo spazio!

  • Pasticceria San Marone

    Civitanova Marche (MC)

    Sono entrata in questa pasticceria una mattina per fare colazione, insieme ad un'amica, anche lei con il cane. Sia il mio che il suo, sono di piccola taglia (pinscher nano e jack russel) ed abituati a stare in giro. Siamo entrate, non vedendo alcun divieto di ingresso ai cani. Arriviamo alla cassa per fare lo scontrino prima di ordinare ma la signora non gentilmente mi dice che il cane non può entrare. Al che le dico, già scocciata perchè ormai eravamo entrate: "quindi, come faccio?", e lei "eh una aspetta fuori e tiene il cane e poi fate a scambio". "eh però ormai siete qui, vi faccio pagare". Sempre in modo non gentile.
    Premetto che lei ha il diritto, anche se io non o condivido, di vietare l'ingresso ai cani ma sarebbe potuta essere più cortese, facendoci pagare lo stesso e magari dicendo di accomodarci ai tavoli fuori per essere servite, piuttosto che scegliere cosa mangiare all'interno. Di certo non avrebbe dovuto risponderci con strafottenza.
    Risultato: siamo andate via senza colazione. Posto assolutamente bandito. Ps: il cartello poi l'ho scovato: era poco visibile perchè la porta sulla quale era attaccato era completamente aperta e quindi l'adesivo era al contrario.

  • Pedro di Trois Roberto Divieto

    17021 Alassio (SV)

    Ci tengo a segnalare questa bigiotteria del budello di Alassio al cui interno troverete un "Signore" sgorbutico ed ignorante come non mai.. Il tizio in questione mentre io (sono una ragazza giovane) stavo guardando i braccialetti esposti con a fianco il mio cane si è avvicinato minacciosamente e urlando ha cacciato malamente me e il mio piccolo cagnolino. Ci tengo a precisare che il mio cane è molto docile e tranquillo e ovviamente era munito di guinzaglio... Ovviamente gli ho fatto notare che stava andando contro la legge nonchè contro un comportamento da uomo adulto sano di mente e ci è mancato poco che non mi spintonasse fuori dalla porta... Allibita e arrabbiatissima ho lasciato il negozio dove ovviamente dopo l'accaduto non avrei acquistato nulla ma tuttora mi domando come sia possibile a livello animale ed umano.. Che un personaggio del genere possa gestire la vendita con i clienti in un negozio pubblico e perchè possano verificarsi ancora cose simili nel 2015..basita io e il mio pelosetto vi sconsigliamo vivamente questo punto vendita x ovvi motivi e siamo fiduciosi che almeno i proprietari di animali amanti delle forme di vita e della legge quantomeno si tengano alla larga e diffondano la voce per fare in modo che queste situazioni scompaiano e che le nuove improntate verso un futuro migliore fioriscano!!! Un bacio.

  • Piscina naturale a Voltaggio Divieto

    Voltaggio (AL)

    Al ritorno da una gita notturna sui monti ci siamo fermati a Voltaggio nella piscina naturale della Pro loco. Non ho visto il micro cartello sulla strada che vietava l'accesso ai cani e vedendo l'acqua melmosa ho pensato che non ci fossero problemi a farci entrare i cani per rinfrescarli... Ma è comparso un omuncolo che mi ha detto di far uscire i cani perchè quel posto era di utilizzo umano...

Animal Rights! Now!

Il Sito per Viaggiatori con Quadrupedi al Seguito © 1999-2019
- Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata ai sensi dell'art. 3 dir. CE n.9/1996 -

Torna su
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito
Geolocation visitatori Dogwelcome.it
Il sito per viaggiatori con Quadrupedi al seguito

Partners:   logo Booking         logo Prenotazioni24

Gemellaggi: Frida's Friends Onlus - Amici del Goldenretriever.it

Hanno parlato di noi:

www.dogwelcome.it © 1999-2019 - All Rights Reserved -
Il materiale pubblicato NON può essere riprodotto, in qualsiasi formato (pubblicazione sul web, cartacea, o di qualsiasi altro tipo) ai sensi dell' art. 3 dir. CE n.9/1996
Dogwelcome® è un marchio registrato: è quindi vietato l'uso del vocabolo, anche in due parole staccate.