Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Rubriche

Dogwelcome, il portale originale

LE AVVENTURE DI DOGWELCOME :) OVVERO CIO' CHE E' ACCADUTO DURANTE TUTTI QUESTI ANNI ONLINE

Ci è capitato spessissimo di vedere nostro materiale in altri siti, ahinoi anche animalisti, che si sono in passato impossessati senza chiedere della nostra lista delle spiagge accesso cani ad esempio, ma non solo, ed hanno apposto un semplice link al nostro sito, che è durato poco, ed alcuni nemmeno quello [Enpa nazionale: con più di 60.000 hotel che accettano cani in Italia, la loro lista messa online alcuni anni fa era identica alla nostra (ma attenzione: solo le strutture migliori e con bollino Superdogwelcome, capito ??), ma GUAI a citare Dogwelcome ;) ]. 
Dogwelcome, evidentemente, è reo di avere creato qualcosa di molto utile prima che ci avessero pensato loro: dapprima riceviamo complimenti via mail dal segretario della sede nazionale, poi il nostro materiale viene saccheggiato e noi veniamo, probabilmente volutamente, tenuti nascosti. Nessuna fonte viene specificata. In seguito è stato creato il loro sito dedicato.
Medesimo comportamento da parte della Lega del Cane: prima riceviamo complimenti, il nostro materiale ooops.. finisce anche là, chiediamo che venga citata la fonte, che viene inserita, ma dopo poco... Nasce anche in questo caso il loro sito dedicato, dove non vi è più alcuna traccia di Dogwelcome come fonte.

Evidentemente siamo davvero colpevoli: abbiamo osato creare Dogwelcome. In questi anni fra l'altro abbiamo inviato donazioni e materiali, cucce e cibo, ai canili bisognosi (anche quelli gestiti dalle principali associazioni), e tuttora lo facciamo.

Animalisti Italiani: nel 2002 da parte di questa associazione è stata diffusa la ns lista spiagge anche in comunicati stampa, senza la fonte originale, creando all'utenza anche problemi non indifferenti, perchè la nostra lista si aggiornava, mentre quella da loro pubblicata, copiata da noi, è restata per molto tempo così com'era, e nel frattempo alcune spiagge chiudevano... Nel 2007 hanno pubblicato nella loro lista spiagge persino le risposte alle comunicazioni inviate da noi a diversi Comuni (risposte pervenute in cartaceo qui in sede, testi che abbiamo reso noti attraverso il nostro sito nelle pagine dedicate alle spiagge), ed anche qui... GUAI a citare la fonte. Al contrario, ringraziano nella loro lista spiagge altre realtà, ma non quella dalla quale la loro lista spiagge è nata e che evidentemente continuano a consultare, ovvero Dogwelcome... Buffo, no ??? Forse no. Si sarebbe capito da dove arrivavano tutte quelle info. :)

Foto rubata a Dogwelcome

Altri esempi ? Questa foto, fatta da noi durante una vacanza a Rapallo, presente da vari anni in una delle nostre pagine dedicate alle spiagge per cani in Italia, è stata messa online in un portale (Grazia.net) dopo averla ritoccata togliendo la scrittina in fondo (Foto di www.dogwelcome.it). La foto è stata rifilata ai bordi per levare lo sfondo ed anche un po' ruotata per raddrizzarla. Non ne è mai stata citata la fonte, e questo nemmeno per altro materiale nostro, usato per stendere le proprie rubriche (Ibiza, Spagna, spiagge...).
Non avreste fatto più bella figura ad andare in un posto di mare qualsiasi e fare una foto nuova ?
Non avreste fatto un servizio più utile ai vs lettori fornendo la fonte delle info, così da farli afferire qui dando così loro la possibilità di leggere tutte le altre info ? Ma evidentemente ai copiatori non interessa dare un servizio utile alle persone, bensì solo arricchire il proprio portale con farina del sacco altrui.
Aggiornamento autunno 2008: foto tolta dopo diverse mail che rivendicavano l'autore originale, ma i testi sono rimasti. :\
Altro sito scorretto con Dogwelcome è stato Costierabarocca.it, e... allucinante il comportamento di Cyberdogs Magazine. Ribadiamo, sono oltre 60.000 le strutture alberghiere in Italia che accettano cani... 

Trovare le info pronte è più facile evidentemente, e così le strutture segnalate erano sempre le stesse, gira che ti rigira.
Abbiamo dovuto ovviamente registrare il marchio Dogwelcome, perchè... Hanno tentato di rubarci persino il nome.

Copiare e non citare la fonte di proposito è scorretto, vietato e poco serio. 
Ci siamo, nostro malgrado, dovuti rivolgere ad un ufficio legale per risolvere alcune questioni di sfacciate copiature/plagi, e lo faremo ancora se situazioni illegali del genere dovessero ricapitare. I database sono protetti, proprio come i testi, le foto, la musica.

Per quanto riguarda gli anni più recenti... Abbiamo ricevuto un contatto nel 2016, da una persona che ci ha scritto fingendosi gestore di un hotel, chiedendo di poter interloquire con noi al telefono. Quello che gli interessava invece, e lo si è scoperto solo in un secondo momento, era conoscere come lavora Dogwelcome. Una volta avute le info che gli servivano, ha dichiarato il suo vero ruolo, e si è rivelato quale fosse il vero scopo: assorbire le strutture che in anni di lavoro abbiamo selezionato. Ci è stato proposto molto sfacciatamente di contattarle tutte per offrire loro uno sconto per farle affiliare ad un social network per cinofili, che sarebbe andato ad occuparsi di vacanze con animali.
Naturalmente la nostra risposta è stata negativa, ed il simpatico personaggio in questione ci ha lasciato di stucco riferendoci le seguenti parole: "Fate come volete, tanto molto presto vi schiacceremo". Sic.
Queste sono le deliziose personcine che popolano il web commerciale.

Business is business, dice qualcuno. Noi dall'inizio ci siamo presi in carico le spese di gestione del sito, che crescevano di anno in anno, così come il tempo impiegato. Ma perlomeno possiamo garantirvi che il nostro sito è cruelty-free, e che non vi ammorba nè vi ammorberà con pubblicità non etiche nei confronti degli animali. Attualmente il sito continua ad essere autogestito.

Dogwelcome non è finanziato da aziende commerciali a fini pubblicitari, non è fatto da un'asettica agenzia di informatica finto-animalista, non è creato da plagiatori di idee altrui o da personaggi furbetti e scorretti e non è ovviamente nemmeno finanziato/sponsorizzato da chi produce petfood testato su animali. E non ha le spalle coperte da personaggi "VIP". La forza per restare il sito italiano di riferimento ce la date voi visitatori, sempre più numerosi, insieme alle strutture di ricezione turistica DAVVERO accoglienti che si affidano alla nostra esperienza per farsi conoscere.

Dogwelcome, per i diritti dei nostri amici animali e di chi vive con loro.

Top