Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Strutture

Museo del Tesoro di San Gennaro

Musei, Aree archeologiche, Castelli, Biblioteche, Luoghi culturali

Urbano

nel centro di Napoli

149 Via Duomo
81030 Napoli
Italia

Busto di San Gennaro - Ph. Credits: museosangennaro.it

Descrizione

Descrizione

Una piccola rivoluzione nel mondo napoletano dei siti d'arte, che potrebbe dare il via ad un cambiamento radicale nel sistema dell'accoglienza nei beni culturali. A idearla, è il museo del Tesoro di San Gennaro a via Duomo, che ogni anno accoglie centinaia di migliaia di turisti. A cui, per la prima volta, si aggiungeranno visitatori a quattro zampe: a partire da sabato 4 infatti, l'ingresso sara consentito anche agli animali. Niente biglietto extra, né obbligo di circolare in trasportino. E, soprattutto, niente museruola. Basterà il guinzaglio.

"Tutto sta nel buon senso dei padroni - dice il direttore Paolo Jorio - Siamo il primo museo a Napoli ad adottare questa politica, nonché uno dei primi in Italia: chi entrerà nelle nostre sale, non dovrà preoccuparsi di "ingabbiare" il proprio animale in un recinto portatile, né sara costretto a lasciarlo all'ingresso, come avviene per la maggior parte dei musei. È un gesto di civiltà che, come sito culturale, ci sembrava doveroso avviare".

Simboli di questo evento sono due capolavori del Tesoro di San Gennaro: il cane con il pane in bocca della statua d'argento di San Rocco e un particolare del quadro di Massimo Stanzione, "Il miracolo dell'ossessa", dove è raffigurato un bambino che si gira per guardare un cucciolo. Le novità non finiscono qui: il museo aprirà una vera e propria area per gli animali, ci sarà un "Punto di ristorazione" dove cani e gatti potranno dissetarsi e cibarsi.

Il museo, accanto al Duomo, e che custodisce un'imponente collezione di gioielli, busti pregiati e tele offerti nei secoli al santo patrono della città, rompe dunque un tabù. In gran parte delle gallerie d'arte o di archeologia in Italia e all'estero non è consentito l'ingresso agli animali, con la sola eccezione dei cani guida per non vedenti e dei service-dog per assistenza ai disabili.

Una norma dovuta, ovviamente, alla fragilità delle opere esposte. Ma, si sa, ogni amico a quattro zampe domestico, rispecchia l'educazione e l'attenzione del suo proprietario. Questo San Gennaro l'ha capito e strizza l'occhio a tutti, bipedi e quadrupedi. E chissà che non apra nuove frontiere di ingresso anche in altre strutture simili.
Fonte: Repubblica.it ed altri media - 6 novembre 2017 

Busto di San Gennaro - Ph. Credits: museosangennaro.it
Il busto di San Gennaro conservato nel Museo
Clicca sulle foto per ingrandire

Contatti

40.852233, 14.259446

Prenota il tuo viaggio in traghetto e ricevi il biglietto comodamente a casa! Clicca subito!

Nelle vicinanze

Non hai trovato la soluzione per voi o è tutto al completo? Trova altre strutture per 4 zampe!
Top