Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
Dal 1999, in viaggio con i tuoi amici a 4 zampe
MENU

Strutture

  Corsica

Spiagge cani ammessi in Corsica

Spiagge, Laghi, Fiumi, Piscine

Mare

in tutta l'isola

tutta la costa Corsa
Francia

Bau a mollo in zona Solenzara - Foto di Dogwelcome - 2015

Descrizione

Descrizione

In Corsica praticamente tutte le spiagge sono libere, e lo sono anche per i nostri amici cani.
Vi sono solamente alcune spiagge vietate, dove comunque c'è tolleranza se i bau vengono condotti al guinzaglio, sono tranquilli e permangono ai lati estremi dell'arenile. Si tratta delle spiagge centrali di alcuni paesi e città: Calvi centro, Ile Rousse centro, Bastia centro, Ajaccio centro, Propriano centro.

Nel Comune di Lecci, Corsica sud, ci sarebbe un'ordinanza che impone il divieto, ma a giudicare dai cani presenti nelle spiagge della zona forse il cartello è lì dal secolo scorso e se lo sono dimenticato ;)

Sconsigliate Palombaggia e Santa Giulia (Corsica sud) in luglio ed agosto, a causa dell'enorme affluenza di turisti.
A Santa Giulia è difficile trovare un tratto di sabbia libera per stendere l'asciugamano (si tratta di una spiaggia molto stretta, lunga lunga ma stretta, poco più di due metri di sabbia e poi subito il bagnasciuga) ed è impossibile trovare parcheggio nelle settimane più gettonate d'estate.
Inoltre, con tanta gente presente, a Palombaggia e Santa Giulia è facile incappare in qualcuno che non tollera i cani e che quindi chiama il bagnino, il quale indica a chi conduce un cane di recarsi ai bordi estremi della spiaggia. Con tutte le spiagge meravigliose che ci sono in Corsica, scegliere proprio queste due, strapiene d'estate, forse non è un'ottima idea. Si tratta inoltre di spiagge sorvegliate, appunto con servizio di bagnino, cosa piuttosto rara in Corsica. Sono bellissime, d'accordo, ma meglio frequentarle a giugno e settembre, anche se Santa Giulia è strapiena sino ad ottobre.

Le spiagge corse sono perlopiù libere, selvagge, senza bagnino nè servizi. Ed è proprio questo il bello. Mare, vero, come si deve. Con una costa tutelata e rispettata, senza palazzoni, installazioni, barini e baretti in cemento, passatoie e file di ombrelloni ovunque.

In ogni caso la parte più consigliata a nostro parere è la costa est. Zero divieti, solo mare bellissimo, sabbia chiara e pulitissima, arenili lunghissimi e perfetti per passeggiare (portatevi l'acqua, sia per il bau che per voi!) ed in alcuni tratti davvero pochissima gente anche in agosto.

Ci raccomandiamo di usare SEMPRE il sacchettino se il bau dovesse sporcare, di cercare di fargli fare pipì prima di arrivare in spiaggia e di portarlo fuori dalla spiaggia ogni due ore circa affinchè possa fare pipì fuori dagli arenili. Non lasciamo scorrazzare il bau tra gli asciugamani altrui oppure tra i bimbi che giocano, qualche mamma non cinofila potrebbe spaventarsi.
Comportiamoci bene, facciamo sì che questa situazione felice possa essere duratura !!! Baugrazie di cuore !!!

[foto: Dogwelcome.it]

Bau a mollo in zona Solenzara - Foto di Dogwelcome - 2015
Bau a mollo in zona Solenzara - Foto di Dogwelcome - 2015
Bau in spiaggia in zona Ghisonaccia - Foto di Dogwelcome 2015
Bau in spiaggia in zona Ghisonaccia - Foto di Dogwelcome 2015
Un bau francese presso uno dei meravigliosi torrenti corsi - Foto di Dogwelcome - 2015
Un bau francese presso uno dei meravigliosi torrenti corsi - Foto di Dogwelcome - 2015
Un bau italiano di nome Luca incontrato in spiaggia in zona Solenzara -Ph. Credits: Dogwelcome 2017
Un bau italiano di nome Luca incontrato in spiaggia in zona Solenzara - Ph. Credits: Dogwelcome 2017
Un bau che fa jogging sul bagnasciuga a Canella - Ph. Credits: Dogwelcome 2017
Un bau che fa jogging sul bagnasciuga a Canella - Ph. Credits: Dogwelcome 2017
Clicca sulle foto per ingrandire

42.168393, 9.060665

Prenota il tuo viaggio in traghetto e ricevi il biglietto comodamente a casa! Clicca subito!
Non hai trovato la soluzione per voi o è tutto al completo? Trova altre strutture per 4 zampe!
Top